BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MALATTIE DA UFFICIO/ Attenti al vostro pc portatile, tenerlo sulle gambe può «tostare» la pelle

Pubblicazione:

donna_computer_R400.jpg
<< Prima pagina

 

IL TUNNEL CARPALE - Ma quella della «pelle tostata» non è l’unica sindrome da ufficio. Le patologie che colpiscono l'apparato muscolo-scheletrico dipendono da postura incongrua, quindi da posizioni non corrette assunte al tavolo di lavoro. Molto frequente anche la sindrome da tunnel carpale, per la quale sono state previste delle tutele solo a partire dal 1988. Il tunnel carpale può essere causato dal diabete, da un ricomposizione non corretta di una frattura e persino dall’utilizzo del computer. L'uso del mouse è una delle cause più frequenti delle patologie che colpiscono l'arto superiore di chi lavora in ufficio. Altre cause possono essere i movimenti ripetitivi del polso come quelli cui sono sottoposti gli operai in fabbrica. Le patologie che coinvolgono gli arti superiori sono più frequenti nei soggetti femminili. Possono essere prevenute osservando frequenti pause e modificando il ciclo lavorativo.

 

L’IMPORTANZA DELLE PAUSE - Tra i rischi recenti che corre chi lavora in un ufficio, c’è anche la cosiddetta sindrome del palazzo malato, una patologia legata a un ambiente con l’aria condizionata. A volte determinati agenti patogeni come parassiti e batteri possono essere trasmessi con l'aria dell'ufficio se questa non è stata adeguatamente purificata. Tra i modi per prevenire le nuove patologie da ufficio ci sono una buona organizzazione della scrivania, alcuni accorgimenti nel predisporre l'ambiente circostante, una posizione e una postura corrette. Le persone che lavorano al computer per 20 ore settimanali, in particolare devono fare una pausa di un quarto d'ora ogni due ore.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.