BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INDIA/ (Video) I ponti viventi degli hobbit, costruiti con radici che crescono da sole

Pubblicazione:

ponti-hobbit-r400.jpg

 

 

Come racconta Jini Reddy, giornalista del Guardian autore di un reportage nel Cherrapunjee, «siamo passati attraverso una vegetazione tropicale rigogliosa e un panorama composto da strapiombi e cascate. E’ una ricompensa pittoresca per la camminata di sei ore dall’aeroporto fino al confine con Guwahati, capitale dell’Assam. Abbiamo attraversato torrenti che scorrevano rapidamente su ponti ondeggianti di acciaio e paralleli a questi ho individuato tre ponti di radici incompiuti, uniti da strette isole. Dopo due ore, mentre ci avvicinavamo al villaggio di Nongkriet, ho trovato il ponte antico 200 anni».


E aggiunge Reddy: «Le radici di un singolo albero attraversavano il fiume su due livelli distinti come una barba aggrovigliata. E’ un ponte per hobbit, non per uomini. Ho camminato cautamente attraverso il livello superiore, che si estendeva per oltre 20 metri, facendo attenzione a non restare con un piede conficcato nelle radici. Per fortuna il ponte non è crollato». E a chi chiede agli indigeni perché i loro antenati costruissero i ponti sempre su due piani, loro rispondono: «Perché gli piacevano così», aggiungendo: «Esiste persino un ponte a tre piani».
 

(Pietro Vernizzi)
 

 CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER GUARDARE IL VIDEO SUI PONTI DEGLI HOBBIT



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >