BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OLANDA/ Anziana sola muore in casa, il suo cane fedele ne divora il corpo

Pubblicazione:

cane_abbaia_R400.jpg

Una donna 63enne della città olandese di Alblasserdam è stata rinvenuta nel fine settimana in avanzato stato di decomposizione nella sua casa che si trova nel quartiere di West Kinderdijk. Il suo cane Robbie, un pastore tedesco, è rimasto per tutto il tempo, tra quattro e sei settimane, rinchiuso nell’appartamento. E non trovando del cibo ha mangiato parte del cadavere della sua padrona.

 

La polizia ha sospettato che fosse accaduto qualcosa di grave quando si è accorta che da almeno un mese la 63enne Leini Bakelaar-Timmer non ritirava le lettere che il postino le lasciava nella sua casella. E il figlio della donna, rimasta vedova, ha fatto la tragica scoperta venerdì scorso. Come scrive il quotidiano olandese AD, l’istituto forense dei Paesi Bassi sabato ha svolto analisi accurate nell’appartamento della donna giungendo alla conclusione che è morta per cause naturali. I residenti del suo quartiere sono sotto shock per quanto accaduto.

 

Secondo le donne che abitano nella zona, a pochi metri dalla diga sul fiume Noord, la 63enne evitava ogni contatto con le altre persone. Come dichiarato da Jan-Kees van Asperen, una sua vicina, «i rapporti tra persone lungo la diga sono molto buoni. Chi non vive qui penserà che sia impossibile che per così tanto tempo nessuno si sia reso conto che la signora era morta, ma era lei a non voler avere nessun contatto con gli altri vicini». Un vicino di casa ha parlato invece di «scene horror sulla diga». «La polizia si è presentata con gli stivali fino al ginocchio – ha rivelato ad AD -, entrando nei locali che sembravano essere molto sporchi. Quando un cane è affamato, può capitare di tutto».

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELL'ARTICOLO



  PAG. SUCC. >