BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FACEBOOK/ Tutte le bufale che terrorizzano gli utenti del social network

Pubblicazione:

facebook-r400.jpg

 

 

Mira invece a terrorizzare i genitori il messaggio che informa che un pedofilo di 48 anni chiamato Harry Graham si fingerebbe un 14enne su Facebook per entrare in contatto con i bambini. Questa è solo l’ultima versione di una lunga serie di voci infondate e dannose in cui si parla di pedofili che cercherebbero di contattare i bambini attraverso Facebook. Ma non esistono prove in grado di supportare questi messaggi. E inoltrarli ai propri contatti rischia solo di danneggiare la reputazione di perone innocenti.
 

MESSAGGI-TRUFFA - E se la maggior parte delle bufale producono di fatto solo un effetto spam, alcune sono anche pericolose. Come quella secondo cui gli utenti di Facebook possono seguire un link per installare un «Dislike Button» sul loro account. Peccato che si tratti di una vera e propria truffa. In grado di portare gli utenti a riempire i loro amici di spam, installare barre degli strumenti in grado di violare la propria privacy, rispondere a sondaggi con fini commerciali e cedere informazioni personali.
 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.