BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AEROPORTI/ Gli oggetti più strani sequestrati ai controlli di sicurezza

Pubblicazione:

bodyscanner_R400.jpg
<< Prima pagina



Gli animali rari sono in cima ala lista delle importazioni fuorilegge: nel 2002 una donna ha viaggiato da Dubai all’Inghilterra usando come acconciatura dei capelli un camaleonte. E’ stata tradita solo quando l’animale ha cambiato colore. La droga comunque viene sempre al primo posto. I trafficanti di stupefacenti non sanno più cosa inventarsi per eludere i controlli.

Funzionano ancora abbastanza bene le maxicipolle africane, grandi come una anguria, al cui interno viene infilata la droga. Altri usano giocattoli sessuali per metterci dentro la droga, mentre un signore che aveva sedici pacchetti nascosti nello scomparto segreto del suo bagagliaio è stato fermato dopo i controlli ai raggi X. Ma non contenevano droga: contenevano formaggi…



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DEI RITROVAMENTI PIU' ASSURDI AI CONTROLLI DEGLI AEROPORTI


CADAVERE SU SEDIA A ROTELLE – A New York, recentemente, un trafficante di droga aveva pensato bene di portare con sé delle barre di cioccolata. Al latte o fondente? No, all’eroina… Ma i migliori sono quelli che, pur non avendo nessuna intenzione di compiere un attentato, si presentano ai check in tenuta da guerra, probabilmente con l’idea di essere pronti a difendersi proprio in caso di attacco terroristico.
 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >