BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VOLERE-VOLARE/ Gli aeroporti-bonsai: da Lampedusa all'isola d'Elba tutti ne vogliono uno

Pubblicazione:

aeroporto-lampedusa-r400.jpg
<< Prima pagina

 

COMPETIZIONE IN CRESCITA - Un sovraffollamento che è uno dei principali responsabili del mancato decollo dell’hub di Malpensa. Che si trova circondata da un numero sempre maggiore di concorrenti, che spesso per raggiungere il resto del mondo preferiscono fare scalo in altri grandi aeroporti europei come Heathrow e Francoforte. Non a caso, il centro studi Certet dell’Università Bocconi ha calcolato l’indicatore di pressione competitiva degli aeroporti del Nord Italia su Malpensa, osservando che è cresciuto dal 50% del 2005al 58% del 2007, al 70% del 2009 e all’82% del 2010. Al confine tra Lombardia e Veneto la concentrazione di scali è massima.


IL CASO DI BRESCIA - Brescia Montichiari per esempio, stretto tra Bergamo Orio al Serio a ovest e Verona a est, è stato costretto a riconvertirsi in uno scalo merci. Limitandosi per quando riguarda il traffico passeggeri a qualche volo charter a settimana. La focalizzazione su business specializzati, secondo gli esperti, è l'unica via per evitare il fallimento. In Lombardia la Sea vuole per esempio fare di Bergamo la capitale dei voli low-cost, di Malpensa l'hub intercontinentale, di Linate l’aeroporto cittadino per i voli a breve raggio e di Brescia il punto di riferimento per le merci. Anche perché, come documentato dal Certet della Bocconi, la situazione degli aeroporti in Italia è molto più frammentata rispetto a Regno Unito, Germania, Francia e Spagna.
 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >


COMMENTI
09/11/2010 - tutti vogliono il loro aeroporto (lozzi franco)

e ci siamo dimenticati degli aeroporti che aspettano da anni il loro primo volo commerciale: LECCE LEPORE,GROTTAGLIE(TA)COMISO,L'AQUILA,SALERNO PONTECAGNANO,TORTOLI, REGGIO EMILIO,CARPI,FERRARA(ADDIRITTURA DUE)PAVULLO,AQUINO(MA QUI NON VOGLIONO AEREI)AREZZO,TRENTO,FOLIGNO,PADOVA...L'ELENCO è COSI LUNGO CHE MI SONO STANCATO. E TUTTI FATTI CON DENARO PUBBLICO........