BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AEROPORTI DAI NOMI BUFFI/ Ce ne sono in giro un po’ per tutto il mondo, e fanno ridere soprattutto agli anglo-americani. Perché?

Pubblicazione:

aeroporti_R400.jpg
<< Prima pagina



RED DEVIL – No, non state atterrando all’inferno quando vi dirigete all’aeroporto del “diavolo rosso” in Alaska. Più che altro, è davvero difficile che qualcuno ci si rechi, visto che ci troviamo nel cuore dell’Alaska a centinaia di chilometri da qualunque luogo abitabile e neanche di particolare interesse turistico. Giusto per esploratori, guardie forestali e studiosi di vario tipo.

EEK AIRPORT – Qua non ci sono secondi fini o significati nascosti. “Eek” per gli americani è una esclamazione di spavento, un urletto terrorizzato. Certo è che se state atterrando durante un qualche momento di brutto tempo, di “eek” ve ne scapperanno. Eek si trova anch’essa in Alaska, patria di 280 simpatici cittadini a cui recentemente è stato garantito pure l’accesso a Internet: “eek!”.

MORON AIRPORT – Stupidi siete e stupidi rimarrete. No davvero. Per uno spagnolo difatti atterrare alla’aeroporto di Moron non significa nulla, dato che prende il nome dalla vicina cittadina di Morón de la Frontera, dalle parti di Siviglia. Per un anglo-americano invece.. be’, visto che “moron” nella loro lingua significa “stupido, sciocco” o anche peggio, qualche problemino in effetti ci sarebbe.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE I NOMI STRANI DI ALTRI AEROPORTI





< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >