BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BODY SCANNER/ Gli oggetti che fanno sempre suonare gli allarmi degli aeroporti

Pubblicazione:

Body-Scanner_R400.jpg

Gli oggetti “insospettabili” che fanno scattare i body scanner degli aeroporti. Giornalmente nei soli Stati Uniti vengono controllate dai sistemi di sicurezza circa due milioni di persone. Che inevitabilmente senza essere dei terroristi fanno scattare gli allarmi dei dispositivi di sicurezza...

COS’E’ UN BODY SCANNER – Lo scanner corporeo ha suscitato polemiche sin da quando è stato proposto. Il Parlamento europeo nel marzo 2008 con una larga maggioranza, aveva bocciato la sua installazione perché strumento contrario al rispetto della privacy. Il sempre costante pericolo terrorismo però ha fatto sì che il body scanner venisse gradualmente inserito tra i vari controlli di sicurezza degli aeroporti anche italiani, al momento quelli di Fiumicino, Malpensa e Venezia. Stessa cosa in Francia.

Negli Stati Uniti sono presenti in una ventina di aeroporti. In realtà. Quella italiana si è tratta di una sperimentazione durata alcuni mesi e già accantonata. Ma di cosa si tratta esattamente? Sono strumenti di sicurezza che usano raggi a radiazioni molte leggere ad altissima frequenza (onde millimetriche, nell’ordine del Terahertz (112 Hertz)) che attraversano i vestiti, ma vengono parzialmente riflesse da qualsiasi oggetto, anche non metallico, e dalla pelle.

I raggi X già usati negli aeroporti per i controlli di sicurezza sono in grado di scorgere sotto ai vestiti solo oggetti metallici. I raggi dei body scanner invece spogliano letteralmente una persona. Nei dispositivi più diffusi negli Usa, le onde millimetriche vengono trasmesse contemporaneamente da due antenne che ruotano attorno al corpo. L’energia delle onde riflessa dal corpo o da altri oggetti viene raccolta da due rivelatori posti diametralmente all'oggetto e poi usata per ricostruire un'immagine a tre dimensioni.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DEGLI OGGETTI CHE FANNO SCATTARE GLI ALLARMI DEI CONTROLLI AGLI AEROPORTI



  PAG. SUCC. >