BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

I MISTERI DELLA GIOCONDA/ Una nuova scoperta avrebbe individuato negli occhi di Monna Lisa le iniziali di Leonardo

Pubblicazione:

gioconda_r400.jpg



Recentemente, una studiosa tedesca,mettendo a confronto la Gioconda con un ritratto di Caterina Sforza Riario duchessa di Forlì, ne avrebbe colto la straordinaria somiglianza: sarebbero identiche le fattezze del viso, le dimensioni delle labbra, del naso e degli zigomi. L'unica cosa che diverge è l'età della donna. Una ipotesi molto avvalorata è quella che vorrebbe la donna essere in stato di gravidanza. Da qui il suo sorriso beato. Anche la posizione delle mani sul grembo rivelerebbe lo stato interessante della donna.

I registri dei battesimi recentemente ritrovati a Firenze rivelano che nel dicembre 1502 Lisa, terza moglie del ricco mercante Francesco del Giocondo, mise al mondo il secondo figlio, una bambina. Anche Freud disse la sua sulla Gioconda: Leonardo aveva dipinto un ritratto postumo della madre Caterina, oppure una visione ideale attinta dalle immagini del proprio subconscio.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.