BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AEROPORTI/ Rettili, mazze ferrate e scimmie: gli articoli più strani nei bagagli a mano

Pubblicazione:

Un blackjack  Un blackjack

VECCHIETTA CON MAZZA FERRATA - Una 71enne, Rafaela Mendez, è stata arrestata dopo che gli agenti di sicurezza dell’aeroporto di Tampa, città americana della Florida, hanno trovato un blackjack nel suo bagaglio a mano. Una portavoce dell’aeroporto ha raccontato al sito wtsp.com che quando la polizia le ha chiesto che cosa ci facesse con quella specie di mazza, un bastone ricoperto di pelle, nei varchi di controllo, ha replicato: «Lo uso per colpire sulle mani gli uomini che mi molestano». Mendez è stata incarcerata nella prigione di Orient Road e incriminata per porto d’armi abusivo. Non si sa dove fosse diretta l’arzilla 71enne, che è comparsa quindi di fronte al giudice della contea di Hillsborough. Il giudice l’ha rilasciata senza richiedere nessuna cauzione. Il blackjack è una mazza ferrata ricoperta di pelle, con un manico corto e flessibile, utilizzato come arma bianca.


SCIMMIE NEI PANTALONI - Un uomo californiano atterrato all’aeroporto di Los Angeles stava cercando di contrabbandare due scimmie pigmee nascondendole nei suoi pantaloni. Insieme a loro c’erano anche uccelli esotici e 50 orchidee rare che aveva raccolto in Indonesia. Durante i controlli all’aeroporto di Los Angeles, un uccello è riuscito a sfuggire dai pantaloni svolazzando per tutto il terminal. L’uomo ha rivendicato di essere un ambientalista preoccupato per il rischio estinzione di quelle specie animali e di volerle portare in una riserva naturale della Costa Rica. Ma i giudici non gli hanno creduto, condannandolo a 57 giorni di carcere e a 15mila dollari di multa. Le scimmie sono state invece liberate dai pantaloni e mandate allo Zoo di Los Angeles.

 

MARE DI FORMAGGIO - Qualcosa puzzava di formaggio. E considerate le sue dimensioni, non c’è da stupirsi. Un uomo che guidava un camioncino U-Haul attraverso il confine tra Usa e Messico è stato fermato a un posto di blocco a Falfurrias, in Texas, dove gli agenti hanno trovato 1.662 chili di formaggio bianco messicano (un peso superiore a quello di una Ford Mustang) del valore di circa 8mila dollari.


(Pietro Vernizzi)
 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.