BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

I TUNNEL PIU’ LUNGHI/ I dieci tunnel per treni più lunghi del mondo

Pubblicazione:

tunnelmanica_R400.jpg
<< Prima pagina


 

TUNNEL DI SEIKAN, GIAPPONE – Non essendo ancora in attivitàquella del San Gottardo, il record dei tunnel ferroviari in attività più lunghi al mondo è ancora detenuto dal tunnel di Seikan in Giappone. E’ lungo infatti 53,8 chilometri e unisce l’isola di Honshu all’isola di Hokkaidu. Dei sui 53 chilometri, ben 23,3 corrono sotto il livello del mare. Il tunnel ha aperto nel 1984. I primi rilievi furono fatti già nel 1946, i lavori effettivi cominciarono solo nel 1971. Fu aperto al traffico nel 1984. Sotto al livello del mare c’è anche una stazione ferroviaria.

TUNNEL DELLA MANICA – E’ il più lungo tunnel sottomarino del mondo grazie ai suoi 37,9 chilometri sotto al mare dei complessivi 49,9 chilometri. Scorrendo sotto al Canale della Manica, fra Francia e Inghilterra, è stato soprannominato “The Chunnel”, un gioco di parole tra “Channel” e “Tunnel” visto che il suo nome inglese è Channel Tunnel. Per i francesi invece è il Tunnel sous la Manche. In Italia lo si chiama spesso Eurotunnel che in realtà è il nome della società che lo gestisce.

Fu completato nel 1994. Un sogno coltivato sin dal XIX secolo, quello di unire l’isola inglese al continente, il progetto venne avviato nel 1973, ma venne interrotto due anni dopo per problemi finanziari dopo aver realizzato 250 metri di un tunnel di prova. Il progetto venne ripreso finalmente nel 1987, impiegando la bellezza di 15mila operai. Il tracciato collega Calais a Folkestone e vi passano i treni ma anche il traffico su ruote.
 

L'attraversamento del tunnel dura circa 20 minuti mentre il treno ne impiega circa 35. Il tunnel ha subito diversi incidenti, di cui i più gravi due incendi, uno nel 1996 e uno nel 2008 che hanno provocato molta paura. Il confine ufficiale tra Francia e Regno Unito è una linea dipinta posta all'incirca a metà tracciato.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >