BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

KENTUCKY/ Sceriffo distratto si chiude in cella e spara all’impazzata per liberarsi

Pubblicazione:

sceriffo_cappelloR400.jpg

Un ufficiale di sicurezza della contea di Adair, nel Kentucky, è stato licenziato dopo che i suoi colleghi hanno riferito che si era chiuso accidentalmente in una cella per detenuti dell’Adair County Judicial Center. L’errore che gli è costato il posto di lavoro non è stata però la semplice distrazione nel chiudersi la porta blindata alle spalle, ma la reazione sconsiderata avuta subito dopo.

IL NUOVO TRIBUNALE - Il tribunale della contea di Adair era infatti nel pieno dei festeggiamenti per la sua inaugurazione, ma nel seminterrato le cose non stavano andando altrettanto bene. Secondo quanto riferisce il sito wkyt.com, per molti ad Adair la transizione dal vecchio tribunale a quello nuovo, costato 12,4 milioni di dollari, era un motivo di orgoglio pregustato da molto tempo. Ed è proprio il motivo per cui in molti non riescono a credere al racconto su quanto è riuscito a combinare il vice sceriffo Charles Wright.

FUOCO ALL’IMPAZZATA - Preso dal panico, quando si è visto chiuso in cella si è sentito in pericolo come se qualcuno gli stesse puntando un’arma alla tempia. E ha reagito come di fronte a un pericoloso gangster: sparando all’impazzata. Cercando di aprirsi un varco nella porta della cella che si era chiuso involontariamente alle spalle. «Ero terrorizzato – ha cercato di giustificarsi il vice sceriffo Wright -. Era il primo giorno che la nuova cittadella giudiziaria aveva aperto, e anche per questo motivo il fatto di trovarmi improvvisamente chiuso in cella è stato sconvolgente».
 



  PAG. SUCC. >