BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VEGLIONE DI CAPODANNO/ Consigli utili per la notte di san Silvestro: come scegliere lo spumante?

Pubblicazione:

capodanno_auguriR400.jpg

VEGLIONE DI CAPODANNO, CONSIGLI UTILI: COME SCEGLIERE LO SPUMANTE? - Festeggiare la notte di san Silvestro con le bollicine giuste: ma come scegliere? Nel corridoio del supermercato – o in un’enoteca per i più pretenziosi – si affastellano le marche, italiane o straniere, di spumanti e champagne. E guardare solo il prezzo non è il criterio giusto per scegliere le bollicine migliori. Ecco quindi alcuni consigli per fare un brindisi davvero col botto e di gusto a Capodanno.

Ci sono due metodi per ottenere lo spumante: lo charmat e lo champenois o classico, non potendo usare la denominazione francese perché tutelata; quest'ultimo metodo viene indicato in etichetta. La differenza sta nel fatto che con il metodo charmat la fermentazione avviene in tini mentre con il metodo classico avviene anche in bottiglia, per tre anni, e questo ovviamente fa salire il prezzo.
Inoltre lo spumante di qualità è più alcolico dello spumante semplice. Sull’etichetta dello spumante possiamo leggere DOC (ovvero denominazione di origine controllata), DOCG (ovvero denominazione di origine controllata e garantita) o VQPRD (Vini di Qualità Prodotti in Regioni Determinate). Quest’ultimo, quando indicato sull’etichetta deve essere seguito dalla denominazione della regione di produzione.

CLICCA QUI >> PER CONTINUARE A LEGGERE I CONSIGLI UTILI PER IL VEGLIONE DI CAPODANNO, COME SCEGLIERE LO SPUMANTE



  PAG. SUCC. >