BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VEGLIONE DI CAPODANNO/ Consigli utili per la notte di san Silvestro: come scegliere lo spumante?

Pubblicazione:

capodanno_auguriR400.jpg

Altre poi sono le indicazioni fondamentali di cui tenere conto nell’acquisto di uno spumante: può essere definito come blanc de blancs (proveniente unicamente da uve bianche), cuvée (proveniente da diverse uve), pas dosé (senza aggiunta di sciroppi) e, cosa essenziale, a fermentazione naturale (senza aggiunta di gas). È inoltre importante prestare un occhio alla data della sboccatura, ovvero quando è stato eliminato il deposito nelle bottiglie.
A seconda dei gusti, bisogna poi guardare al grado di dolcezza e secchezza: lo spumante può essere brut ed extra brut (secco e secchissimo), brut millesimato (con indicazione dell’annata), sec (secco), demi-sec (semi secco), doux (dolce) o cremant (poco frizzante). Questo non influisce sulla qualità, ma va valutato in base al gusto personale e anche a quello con cui lo si vuole accompagnare.
Ecco, sinteticamente, gli elementi da controllare:

* DOC o DOCG (VSQPRD);
* millesimato;
* a fermentazione naturale;
* classico (champenois);
* pas dosè;
* con la data della sboccatura.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.