BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RICETTA DI CARNEVALE/ Le frittelle o fritoa tipiche del Carnevale di Venezia. Con una variante di Napoli

Pubblicazione:

frittelleR375_16feb10.jpg
<< Prima pagina

Ricetta di Carnevale, le frittelle - A queste particolari frittelle e alla donna che le preparava il poeta napoletano Salvatore Di Giacomo ha dedicato questi versi:
 
Donn’Amalia ‘a Speranzella
 
Donn’ amalia ‘a Speranzella,
quanno frie paste crisciute,
mena ll’ oro ‘int”a tiella,
donn’ Amalia ‘a Speranzella.
Che bellezza chillu naso
ncriccatiello e appuntutiello,
chella vocca ‘e bammeniello,
e chill’ uocchie, e chella faccia
mmiez”e tìttole e ‘a vurraccia!
Pe sta femmena cianciosa
io farrìa qualunque cosa!…
Piscetiello addeventasse,
dint”o sciore m’ avutasse,
m’afferrasse sta manella,
mme menasse ‘int”a tiella
donn’ Amalia ‘a speranzella!



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.