BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SAN VALENTINO/ Il colore di San Valentino? Rosso, ma anche verde

Pubblicazione:

semiR375_9feb10.jpg

San Valentino verde - Anche l’illuminazione dei locali, rigorosamente con candele, sarà curata nei minimi dettagli per garantire un risparmio energetico senza  sacrificare la romantica atmosfera di San Valentino.
Oppure si può festeggiare direttamente in casa in un’atmosfera più intima, e in questo caso il lume di candela è d’obbligo. E all’insegna del San Valentino verde si può optare per le candele di soia. La cera di soia è prodotta solo con soia, un vegetale rinnovabile. È l’unica cera biodegradabile al 100%, è cruelty free. Nessun componente è testato sugli animali, non necessita di solventi per la pulizia, si lava via con l’acqua calda e grazie alla composizione 100% vegetale, le candele in cera di soia non emettono sostanze tossiche o inquinanti durante l’accensione.
Si può fare anche il brindisi con le bollicine biodinamiche: L’azienda Perlage è la prima ad aver prodotto un Prosecco extra-dry da agricoltura biodinamica ed il risultato è molto interessante. I prezzi si aggirano intorno ai 12 euro, come gli altri prosecco.
per le donne non può mancare la lingery ecologica in fibre naturali, canapa, seta certificata e cotone organico. L’azienda francese g=9,8 usa per i suoi prodotti il Lenpur, una fibra cellulosica al 100% degradabile, ricavata dalla potatura di alcune specie di pino bianco.
E ora è il momento dei regali: una piantina o una bustina di semi (che ora trova te in giro in confezioni pensate apposta per San Valentino) sono idee regalo che funzionano sempre e che simboleggiano la necessità di cura, attenzione e rispetto.

 

Clicca qui sotto >> per continuare a leggere l'articolo sul San Valentino verde


 

 




< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >