BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PARANORMALE/ La donna ai raggi X: da 32 anni vedo attraverso i corpi delle persone

Pubblicazione:

Julia Vorobjova con la figlia (MK)  Julia Vorobjova con la figlia (MK)
<< Prima pagina

 

Sugli incontri con i vertici dell’Unione sovietica prima e della Federazione russa poi, Vorobjova ricorda: “La durata delle visite spesso non permetteva un rapporto ravvicinato. Di solito duravano solo 10-15 minuti. Solo con Viktor Chernomyrdin (presidente del Consiglio russo tra il 1992 e il 1998), abbiamo avuto una conversazione più lunga. Sono giunta nella sua dacia alle 5 del pomeriggio, e vi sono rimasta fino alle 4 del mattino. E sono molto grata all’ex ministro della Difesa dell’Unione Sovietica, Dmitri Ustinov”. Lo statista aveva gravi problemi ai piedi e al sistema circolatorio. “Lo guardai – rievoca la donna ai raggi X -, le sue mani
stringevano le ginocchia. Mi chiese dei miei figli, un argomento che non potevo sopportare. A quel tempo mio figlio stava svolgendo il servizio militare in Afghanistan, e non sapevo nulla del suo destino. Ustinov si accigliò e disse: ‘Tuo figlio sarà a casa il 16 ottobre’”. E così fu.
 

Fu l’unica volta che ricevette qualcosa da un politico in cambio delle sue preziose visite. “Ho anche dovuto comprare un biglietto per Mosca a mie spese – ricorda Vorobjova -. E non ho mai chiesto compensi per le visite. Anche quando mi hanno chiesto: ‘Di che cosa hai bisogno?’, ho sempre risposto: ‘Di nulla’. A me basterebbe una casa dove potermi riscaldare. Per la mia invalidità ricevo 210 rubli, pari a 23 dollari. Inoltre percepisco la pensione minima - 630 rubli – quella delle persone che non hanno mai lavorato. E per anni ho visitato. L'anno scorso è venuta a trovarmi l’ex presidente ucraino, Victor Yushchenko. Mi ha promesso di aumentarmi la pensione, ma mi ha ingannato e si è dimenticato di me. Chi mi aiuta sono i miei figli. Non sarei sopravvissuta senza i loro soldi. E mio marito è morto da molto tempo”.

 

(Pietro Vernizzi)

 

CLICCA QUI O SUL PULSANTE >> PER GUARDARE LA PHOTOGALLERY E IL FILMATO SULLA DONNA A RAGGI X



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >