BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PRAHLAD JANI / Il santone indiano che non mangia dimostra ai medici di dire la verità

Pubblicazione:

Prahlad Jani  Prahlad Jani

 

Prahlad Jani è in grado di non mangiare né bere da 74 anni e continuare a sopravvivere grazie ad una particolare tecnica di meditazione yoga. Sudhar Shah, il medico che lo sta seguendo, sostiene che Prahlad Jani «sia capace di produrre urina nella sua vescica e, poi, in base esclusivamente alla propria volontà, di rimandarla in circolo». Dalle analisi del sangue, risulta in salute e ha i medesimi parametri fisici di un 25enne. L’uomo era stato sottoposto nel 2003 ad un’analisi approfondita da parte di un'altra squadra di medici. Anche allora avevano tentato di impadronirsi del suo mistero. Tuttavia, non erano riusciti a trovare una spiegazione scientifica al fenomeno.

 

Prahlad Jani è nato in un povero villaggio del Gujarat, nel distretto di Charod Mehsana. L’uomo che non si nutre e non beve da 74 anni afferma di aver ricevuto dei miracolosi poteri da una divinità quando aveva di otto anni. Prahlad Jani, infatti, indossa il vestito tradizionale dei devoti della dea Ambaji, ed è venerato come una santone.


La pratica ascetica di Prahlad Jani è nota come breatharianismo (breath, respiro in inglese). Consisterebbe nel raggiungere grazie al potere della mente, il dominio assoluto delle proprie facoltà corporee. I Breathariani affermano di essere in grado di sopravvive cibandosi unicamente d’aria, di luce o di Prana, l’energia vitale dell’induismo. Per loro sarebbe possibile far scaturire questa energia dall'interno del proprio organismo, il quale, a sua volta, si ciberebbe di tale energia senza, quindi, auto-consumarsi. Si tratterebbe, inoltre, di facoltà innate, perdute nel tempo e riottenibili grazie all'ascesi e alla meditazione.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO SUL SANTONE CHE NON BEVE E NON MANGIA



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >