BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCOPERTA/ I tibetani come Superman grazie al loro Dna

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

Il professor Hugh Montgomery, dell’University college of London, ha dichiarato alla Bbc: “Questa ricerca ci aiuta a comprendere come i pazienti a rischio infarto e con problemi di cuore possono riuscire a sopravvivere con bassi livelli di ossigeno. È una scoperta importante da un punto di vista clinico, perché apre a nuove prospettive per le terapie farmacologiche”.

 

Per il professor Montgomery inoltre lo studio è importante anche da un punto di vista scientifico, perché mostra come la scienza di Darwin associata con la tecnologia moderna può essere utilizzata per identificare i geni con effetti benefici. “È un eccellente esempio di Darwinismo”, ha sottolineato.

 

Intervistata dal National Geographic, la coordinatrice della ricerca dell’University of Utah, Tatum Simonson, ha inoltre dichiarato che dal momento che l’emoglobina è la componente che veicola l’ossigeno nelle cellule di sangue, quanto scoperto potrebbe apparire davvero agli antipodi rispetto a quanto ci si sarebbe aspettati.

 

“Normalmente infatti - ha aggiunto Simonson - se una qualsiasi persona come me, che non si è ancora adattata, si reca ad altitudini elevate, reagisce incrementando i livelli di emoglobina per compensare il basso livello di ossigeno”. Ma gli elevati livelli di emoglobina sono collegati a complicazioni come l’ipertensione e il malessere cronico da montagna. E ha quindi rivelato la ricercatrice: “Questi effetti negativi possono avere prodotto una mutazione genetica tra i tibetani, prevenendo la produzione di emoglobina in eccesso”.

 

Ma non si tratta della prima ricerca condotta sull’adattamento dei tibetani. Un precedente studio aveva scoperto che compensano i bassi livelli di ossigeno con un numero superiore di respiri per minuto rispetto a quelli delle persone che vivono sul livello del mare. Inoltre, i vasi sanguigni dei tibetani sono più larghi, così da essere più efficienti nel distribuire l’ossigeno ai tessuti di tutto il corpo.

  

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO SHOCK DAGLI USA: UN’INSEGNANTE PICCHIA UNO STUDENTE

 

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO CHE SFATA IL MITO DEGLI UFO LEGATI ALLE PIRAMIDI

  

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >