BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CAMBRIDGE/ Un imbarazzante errore ortografico inciso sulle porte dell’ateneo di Cambridge

Pubblicazione:

CAMBRIDGEr375.jpg

L’ERRORE ORTOGRAFICO SULLE PORTE DELL’ATENEO DI CAMBRIDGE - Un imbarazzante errore ortografico è apparso sulle porte dell’Ateneo di Cambridge. Il motto di Aristotele “Tutti gli uomini, per natura, tendono al sapere” è stato inciso sulle porte di Cambridge, dagli studenti dell’Ateneo con all’interno un grave errore ortografico.

 

CLICCA QUI O SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULL’ERRORE ORTOGRAFICO SULLE PORTE DELL’ATENEO DI CAMBRIDGE

 

Leggi anche: L’APPELLO/ Sabatini (Crusca): ha ragione Segre, salviamo l’italiano dalla sua lenta agonia

 

Al Dipartimento di studi classici di Cambridge hanno deciso di incoraggiare i propri studenti nella loro attività incidendo, sulle nuove porte automatiche dello stabile, un celebre motto del filosofo Aristotele: “Tutti gli uomini, per natura, tendono al sapere”. Il particolare imbarazzante che però caratterizza la frase scritta in greco antico è il grave errore ortografico che è subito saltato agli occhi di alcuni studenti dell’ateneo. La lettera greca sigma nella parola f?se? (per natura) è stata sostituita dalla esse latina. Uno strafalcione che ha messo in imbarazzo dirigenti e docenti del famoso istituto universitario. L’errore grammaticale è stato individuato in un primo momento da alcuni studenti ma a renderlo noto è stata una professoressa di lettere classiche, Mary Beard, raccontando la gaffe del Dipartimento sul blog del Timesonline. Solita nel postare sul blog del Times on line la professoressa Beard aveva pubblicato un testo attraverso il quale criticava le nuove porte di vetro dell’università che aprendosi molto lentamente rendono gli accessi meno scorrevoli creando noiose code all’entrata. Gli accessi, infatti, creati con un sistema elettronico destinato agli utenti su sedia a rotelle provocano “rabbia e ingorghi”. Solo in seguito sottolinea il comico errore presente sull’incisione delle porte stesse aggiungendo ironicamente: “Anche gli dei hanno mostrato la loro disapprovazione vendicandosi in una maniera inimitabile”.

 

LEGGI LE ALTRE NEWS DI CURIOSITA’

 

CLICCA QUI O SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULL’ERRORE ORTOGRAFICO SULLE PORTE DELL’ATENEO DI CAMBRIDGE


 



  PAG. SUCC. >