BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VACANZE/ Frigorifero o congelatore? Ecco come conservare i cibi prima di partire per il mare

Pubblicazione:

frigorifero-r375.jpg

 

LA CARNE E’ MEGLIO IN FREEZER - Più nel dettaglio comunque una volta inserita nel congelatore, a seconda che la temperatura nel freezer sia di -18 o -25 gradi, la carne di vitello, manzo, agnello e capretto dura tra i sei e i dodici mesi (un tempo quindi sufficiente non solo per una vacanza, ma per un vero e proprio anno sabbatico). Mentre gli altri tipi di carne, se non sono stati precedentemente disossati, resistono tra i tre e i sei mesi. La carne di maiale, di taglio grande ma senza l’osso, si conserva tra i quattro e i sei mesi, con l’osso tra i due e i tre, carne trita, salsicce e prosciutto crudo tra 30 e 60 giorni. Volatili come beccaccino, tordo, quaglia e starna si conservano tra uno e tre mesi, mentre la pernice e il fagiano, di dimensioni più grandi, possono essere lasciati nel congelatore senza preoccupazioni tra i due e i quattro mesi. Lepre, coniglio e cinghiale raggiungono invece tranquillamente tra i sei e i dieci mesi, un periodo quindi abbastanza prolungato simile a quello delle principali carni bianche.

 

IL PESCE DURA DI MENO - Gallina, anatra, oca, faraona e cappone durano per esempio tra quattro e sei mesi, il pollo nove o dieci, il tacchino otto o nove. Il pesce è invece l’alimento che, in assoluto, può essere lasciato meno a lungo nel freezer. Spada e tonno per esempio non più di un mese (15 giorni se la temperatura è di -18°), salmone, anguilla e sgombro tra uno e due mesi, aragosta, granchio e gambero tra 60 e 90 giorni, polipo, seppia, calamaro, ostrica e cozza tra 15 e 60. Ma in freezer possono essere conservati anche dei cibi cotti, tra uno e due mesi, il pane, tra 30 e 60 giorni, verdura e funghi, tra otto e dieci mesi, dolci e torte, tra due e tre. Infine, occhio alla temperatura ottimale, che per il frigorifero è di -4 gradi (ma nella parte inferiore si raggiungono anche i -7°), mentre per il freezer è dai -18° in giù, facendo attenzione a non ricongelare gli alimenti una volta scongelati.

(Pietro Vernizzi)

 

Leggi LO STUDIO/ Il caffè non tiene svegli, e se hai il gene "sbagliato" crea ansia

 

Leggi anche SUPERMERCATI / Regione per regione, guida di Altroconsumo sulle città dove si risparmia di più sulla spesa

 

Leggi anche SALUTE/ Le spiagge per bambini: tutti i consigli dei pediatri per portare i figli al mare

 

Leggi anche SCUOLA/ In classe il 30 settembre? Non si risolve così il braccio di ferro famiglia/lavoro



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.