BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MAREA NERA/ Kevin Costner e il regista di Avatar al lavoro per salvare il mondo come in un film di fantascienza

Pubblicazione:

James Cameron  James Cameron

TECNOLOGIA D’AVANGUARDIA - «I macchinari sono fondamentalmente dei dispositivi a centrifuga in grado di gestire un enorme volume d’acqua e separarlo dal petrolio in quantità mai raggiunte in precedenza - ha sottolineato John Houghtaling, ad di Ocean Therapy Solutions -. Sono stati sviluppati a partire da una tecnologia a centrifuga meno innovativa. Le normali macchine a centrifuga sono infatti molto lente e risentono delle variazioni nella composizione della miscela di acqua e petrolio». I dispositivi, che possono essere portati sul luogo della fuoriuscita attraverso delle chiatte, hanno delle dimensioni differenti. La Bp sta utilizzando sei dei macchinari di Kevin Costner nei suoi test.

 

LA CHIAZZA SI ALLARGA - La star di Hollywood ha dichiarato ai giornalisti: «E’ da anni che sono coinvolto nel progetto, si erano verificate delle fuoriuscite di petrolio e mi domandavo perché non potessimo ripulirle». Il gruppo di ricerca finanziato da Costner è stato guidato finora dal fratello dell’attore. E la speranza è che riesca a rimediare a una catastrofe dalle proporzioni record, che in un mese ha contaminato 119.094 chilometri quadrati di Oceano.

(Pietro Vernizzi)

 

Leggi MAREA NERA/ Asciugoni giganti, palline da golf e pelo di Alpaca: su Facebook le soluzioni per fermare il petrolio

 

Leggi anche AVATAR 2/ Le anticipazioni del sequel del film di James Cameron

 

Leggi anche DISASTRI AEREI/ Chi è scampato alla morte: storie di sopravvissuti tra bombe, cadute da 10mila metri e rockstar salve per miracolo

 

Leggi anche ARMAGEDDON / Video: tra 26 anni la Terra sarà distrutta da un asteroide? Scienziati russi al lavoro per fermarlo



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.