BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Curiosità

ETTORE/ A tre anni, legge i giornali e sa i nomi dei ministri. Il bambino prodigio di Perignano

giornali_pacco2R375.jpg(Foto)

La scoperta del talento del piccolo, la si deve al dottor Amerigo Celandroni, primario della clinica di pediatria e neonatologia dell’ospedale Lotti di Pontedera. Che, nel corso di una visita, si è accorto che il bambino leggeva i nomi sulle scatole delle medicine. «Ho chiamato tutti i dottori e le infermiere perché è davvero incredibile che un bimbo di quella età abbia una tale capacità di sintesi, che riesca ad associare i suoni ai segni», ha raccontato Celandroni. «Di solito – continua - tutto ciò avviene molto più tardi, in età scolare, e il processo è comunque graduale. Qui nessuno gli ha insegnato nulla eppure lui legge fluidamente».

© Riproduzione Riservata.