BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JOSEF FRANK/ I retroscena sull’architetto celebrato da Google che progettò le prime villette per operai

Pubblicazione:

Il Werkbundsiedlung di Vienna  Il Werkbundsiedlung di Vienna
<< Prima pagina

 

Gli anni ’20 e i primi anni ’30 furono dominati da edifici spesso dall’enorme prestigio, soprannominati «Fortezze socialiste», con nomi espliciti come «Karl-Marx-Hof», cioè «palazzo Carlo Marx». Il Werkbundsiedlung fa parte di questa serie ed è composto da 70 villette urbane disegnate da 32 diversi architetti. Josef Frank è stato l’iniziatore dell’esperimento architettonico, concependolo in contrapposizione allo stile monumentale all’epoca predominante a Vienna. La sua idea in pratica consisteva nel costruire delle villette dove delle persone non particolarmente benestanti, per esempio degli operai, potessero vivere in modo dignitoso. Una vera e propria rivoluzione, in quanto per la prima volta nella storia l’architettura si rivolgeva non più ai ceti ricchi, ma a quelli poveri.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.