BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GOOGLE IL MAGO DI OZ/ Il Mago di Oz era un'allegoria politica - Tutti i riferimenti ai personaggi e agli eventi dell'epoca

Pubblicazione:

googleogooz_R375.jpg
<< Prima pagina

Dorothy: incarna il cittadino comune e i valori americani tradizionali
Toto: il partito dei proibizionisti
Lo spaventapasseri: i contadini e gli agricoltori

L'uomo di latta: l’operaio
Il leone codardo: William Jennings Bryan

La buona strega del Nord: gli elettori del Nord
La perfida strega dell'est: Stephen Grover Cleveland (22° e 24° presidente degli Stati Uniti)/ Le banche e il capitale
La perfida strega dell'ovest: William McKinley (25° presidente)/ Le compagnie ferroviarie
I Munchkin: la povera gente

Winkies: i lavoratori gialli delle ferrovie
Le Scimmie alate: gli indiani d’America/ gli schiavi afroamericani
Oz: è l’abbreviazione di Ounce of Gold, un’oncia d'oro
Il Mago di Oz: corrisponde a Marcus Alonzo Hanna, all’epoca presidente del Partito Repubblicano Statunitense/ Secondo altri al presidente degli Stati Uniti
La strada gialla: è la Gold standard
Il ciclone che porta Dorothy oltre l’arcobaleno: la libera coniazione dell'argento proposta da William Jennings Bryan

La Città di Smeraldo: Washington D.C - Il verde simboleggia il potere del denaro
Il palazzo del Mago di Oz: la Casa Bianca

 

Leggi anche: IL MAGO DI OZ GOOGLE/ Youtube, "Over The Rainbow", un gioiello nella colonna sonora del film

 

Leggi anche: YOUTUBE IL MAGO DI OZ GOOGLE/ Video - Google con un Doodle omaggia Dorothy, lo spaventapasseri, il leone e l’uomo di latta



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.