BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

YOUTUBE IL MAGO DI OZ GOOGLE/ Video - Google con un Doodle omaggia Dorothy, lo spaventapasseri, il leone e l’uomo di latta

Lo spaventapasseri, il leone, l’uomo di latta e Doroty. Chi non ha mai visto Il mago di Oz e non ricorda la trama o dettagli e caratteristiche di ogni personaggio? Un classico del cinema, il Mago di Oz. Come poteva Google non dedicargli un Doodle?

googleogooz_R375.jpg (Foto)

Lo spaventapasseri, il leone, l’uomo di latta e Dorothy. Chi non ha mai visto Il mago di Oz e non ricorda la trama o dettagli e caratteristiche di ogni personaggio? Un classico del cinema, il Mago di Oz. Come poteva Google non dedicargli un Doodle, un logo modificato all’occorrenza come ormai è consuetudine per il motore di ricerca più cliccato del mondo ogni volta che ci sia una ricorrenza particolare a cui rendere omaggio?

Questa volta, però, è probabile che gli amministratori di BigG abbiano deciso di celebrare il film di Victor Fleming con Judy Garland – ispirato al romanzo per ragazzi di L. Frank Baum pubblicato nel 1900 – per una venerazione particolare. Se è ormai consuetudine per Google modificare il logo in occasione di particolari ricorrenze, non si capisce, questa volta,cosa ci sia di speciale. E’ vero che oggi è il compleanno del film. Ma è il suo 71esimo compleanno. E 71, da che mondo e mondo, non è mai stata considerata una cifra particolarmente significativa per gli anniversari. Di norma, infatti, una ricorrenza la si ritiene particolarmente degna di nota e festeggiamenti laddove cada in un anno composto da una cifra tonda.