BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PERSONAGGIO DA ROMANZO/ Il Gobbo di Notre Dame è esistito realmente: Hugo lo incontrò nel 1820 e decise di ispirarsi a lui

Pubblicazione:

Gobbo375.jpg

CRIMINALE INTELLIGENTISSIMO - Il ministro della Sanità del Regno Unito ha ricevuto fino ad ora un'offerta equivalente a 38.000 euro ma si prevedono rilanci fino al doppio della cifra raggiunta. Maudsley però non è un criminale come gli altri: pur essendo stato giudicato «malato di mente» quando fu arrestato ventisette anni fa per la prima delle sue quattro uccisioni, ha rivelato negli esami medici ai quali è stato sottoposto un quoziente di intelligenza altissimo. Inoltre è esperto di musica, di poesia e di arte. A chi lo aveva conosciuto prima del suo arresto, era apparso educato, per nulla violento, addirittura gentile. Quando fu portato dinanzi ai giudici nel 1976, per avere strangolato un operaio, non riuscì a trovare ragioni per il delitto e si disse contrito.

 

L’INCUBO DEI GALEOTTI - Ammise che non c'erano state provocazioni. Non conosceva neppure la sua vittima. Ma poco dopo essere stato rinchiuso in un carcere equivalente ad un manicomio criminale, a Bradmoor, prese in ostaggio un altro galeotto. Gli spaccò la testa con un bastone, con molta calma gli estrasse il cervello e lo mangiò lentamente con il cucchiaino. Il suo commento: very good, molto buono. Da allora fu sottoposto a sorveglianza speciale, ma riuscì a trarre una imboscata ad altri carcerati e ne uccise brutalmente altri due. Dopo l'ultimo dei suoi delitti fu messo in isolamento.

 

 

CLICCA QUI O >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CON IL VIDEO DI YOUTUBE DEL VERO SERIAL KILLER DELLA SAGA HORROR NON APRITE QUELLA PORTA  

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >