BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LA MUMMIA/ Il DNA di Öetzi sarà presto svelato, parte la caccia ai discendenti

Pubblicazione:

La mummia Oetzi (Foto: Ansa)  La mummia Oetzi (Foto: Ansa)

LE ANALISI SULLA MUMMIA DI TUTANKAMON - Lo stesso istituto che ha mappato il patrimonio genetico di Oetzi, ha compiuto le stesse analisi sulla mummia del faraone Tutankamon. Una recente ricerca dell’European Academy of Bozen (Eurac), realizzata in collaborazione con il Supreme Council of Antiquities, ha permesso di scoprire che Tutankamon, il giovane faraone egiziano, potrebbe essere morto di malaria, che avrebbe infierito su di un corpo già mutilato da una rara malattia ossea. Questi nuovi risultati potrebbero quindi mettere a tacere la teoria dell’assassinio, che a lungo ha alimentato la leggenda sulla maledizione di Tutankamon. Per due anni gli scienziati hanno vagliato i resti mummificati del faraone, morto a soli 19 anni, per estrarre il suo sangue e campioni di Dna. Queste analisi hanno scoperto nel sangue tracce del parassita della malaria, come riportato dal Journal of the American Medical Association.

 

LA MALEDIZIONE DI TUTANKAMON - La scomparsa di Tutankamon era sempre stata avvolta nel mistero. Fin dal 1922, quando Howard Carter scoprì la salma intatta nella Valle dei Re, la tomba di Tutankamon ha sempre stuzzicato la fantasia degli studiosi, che hanno cercato di risolvere il mistero della sua giovane morte. Secondo alcuni sarebbe stato ucciso da una caduta dal suo cocchio. Altri sospettavano oscuri complotti di potere. In più il mistero era reso ancora più fitto dalla leggenda della maledizione di Tutankamon, che era sorta a causa delle precoci morti degli scopritori della tomba.

 

COME MORI' REALMENTE IL FARAONE? DI CHI ERA FIGLIO? CLICCA QUI O SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO 

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >