BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LAP DANCE/ Una ballerina su quattro è laureata: ad attrarle denaro e carriera

Pubblicazione:

Foto The Sun  Foto The Sun

DA GIORNALISTA… A SPOGLIARELLISTA - Emblematico il caso di Amber, che sette anni fa ha rinunciato a una carriera da giornalista finanziaria, e ora guadagna circa 40mila sterline l’anno lavorando come spogliarellista nei pub del quartiere East End a Londra. La 32enne, che si è laureata in giornalismo con il massimo dei voti, ha rivelato: «Sono sempre stata affascinata dall’idea di essere una spogliarellista. Sono rimasta disillusa dal lavoro che stavo facendo. Penso che molte persone che hanno studiato duramente negli anni scolastici e universitari, quando arrivano nel mondo reale scoprono che non è quello che si aspettavano. Un mio conoscente aveva la fidanzata che lavorava come spogliarellista, e così sono andato a vederla mentre si esibiva in un pub di East End». Secondo quanto raccontato dalla spogliarellista al Guardian, «è il sogno di ciascuno quello di mettersi in proprio, non avere un capo e lavorare tanto o poco a piacimento. Nel giornalismo, non importava quante ore di straordinari accumulassi, ero pagata sempre lo stesso. Ora posso lavorare davvero tanto per una settimana e guadagnare delle buone somme di denaro, e la settimana dopo rilassarmi un po’».


«FACCIO TUTTO DA SOLA» - Come sottolinea Amber, «all’inizio alternavo la lap dance con il mio lavoro d’ufficio, ma poi ho pensato che potevo tornare a sedermi dietro a una scrivania quando sarei stata più vecchia. Ora ho iniziato a lasciare da parte i pub a luci rosse, preferendo quelli con spettacoli burlesque o di lap dance». E prosegue la ragazza: «Ho provato a esibirmi nei grandi club, ma non faceva per me. Paradossalmente, non sono abbastanza motivata. Non mi piace adulare l’ego delle persone se penso che siano degli idioti. Mi diverto di più con quello che faccio. Scelgo io la mia musica, i miei vestiti e metto in scena il mio spettacolo. Nei pub, pago in media 15 sterline al locale che mi ospita, quindi inizio a guadagnare raccogliendo una sterlina per ogni persona presente».


(Pietro Vernizzi)
 

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.