BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LINEE DI NAZCA/ Tra alieni, misteri e calcoli astronomici, arriva a fare chiarezza la teoria della "mappa dell'acqua"

Pubblicazione:

Il ragno, una delle misteriose figure di Nazca  Il ragno, una delle misteriose figure di Nazca

LE MAPPE DELL’ACQUA – Torniamo ai giorni nostri e alla più recente scoperta. Recente, perché rispolverata dal passato, non avendo mai avuto grandi sostenitori, e da poco riaccreditata. E’ stato David Johnson, un ricercatore americano indipendente di Poughkeepsie che con il suo studio ha contribuito a illuminare il mistero della piana. In collaborazione con i ricercatori della University of Massachusetts, il suo lavoro è stato pubblicato dall'Agenzia peruviana "Andina".

 

Per il ricercatore, le linee formerebbero un’enorme mappatura delle fonti d’acqua sotterranee, più preziose dell’oro per quei luoghi impervi. Ci sarebbe, infatti, un legame tra gli acquedotti antichi e i geroglifici tracciati. Le popolazioni pre-ispaniche li avrebbe utilizzati per conoscere la collocazione dei depositi d’acqua che si formavano provenendo dalle montagne circostanti. «E' assai probabile - ha dichiarato Johnson - che le linee fossero una specie di linguaggio che serviva per comunicare dove fossero localizzati i pozzi e gli acquedotti», ha spiegato Johnson. Il becco del colibrì, ad esempio, pare indicasse la presenza di un pozzo.

 

La pensa così anche l'Istituto Archeologico Tedesco e l'Istituto Andino di Ricerche archeologiche. Il rinvenimento di alcune offerte religiose in cavità adiacenti le linee, testimonierebbero la volontà di ringraziare le divinità per il ritrovamento dell'acqua. 

 

Leggi anche: FINE DEL MONDO/ Le sei apocalissi descritte dalla scienza che fanno impallidire la profezia Maya del 2012

 

Leggi anche: LA MUMMIA/ Il DNA di Öetzi sarà presto svelato, parte la caccia ai discendenti

Leggi anche: EGITTO/ Così gli ufologi vorrebbero cambiare la storia delle piramidi, di E. Procacci



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
03/09/2010 - Una bufala!!! (Manzoni Alessandro)

L'ennesima stupidaggine "scientifica"! Pur di dare una spiegazione danno risposte che sono più assurde di quelle che vogliono contestare. Spiegassero come dei corsi d'acqua sotterranei (la cui esistenza non metto in dubbio) possono seguire le linee ed i disegni. Forse i corsi d'acqua sotterranei hanno la forma di ragno, simmia o quant'altro? Oppure seguono percorsi paralleli per chilometri? Ma ci facciano il piacere!!! E per fortuna che si tratta di scienziati!!! Povera scienza!!!

 
02/09/2010 - Linee di Nazca (Francesco Merenda)

Dissento fortemente sulla teoria dell'acqua, è solo una grossa balla. Il signor Enrich von Daniken si è avvicinato di molto alla verità, avendone intuito l'origine extraterrestre anche se pure lui non sa spiegare perchè le linee, i triangoli e le figure.Perchè oso affermare e smentire questi validissimi studiosi e le loro teorie? Semplicemente perchè la spiegazione è un'altra, molto sorprendente e reale ed il sottoscritto dopo attenta riflessione ed osservazione ho trovato delle intuizioni lampanti ed esaustive del mistero. Perciò oggi conosco la soluzion e posso darne spiegazione a chicchessia. ciao FRANCO MERENDA