BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FALSI MITI/ Leggere al buio rovina gli occhi? I capelli rasati crescono più in fretta? Dieci luoghi comuni sfatati dalla scienza

Pubblicazione:

libro-candela-r375.jpg
<< Prima pagina

USIAMO SOLO IL 10% DEL CERVELLO – Questo mito popolare risale al 1907, ma la paternità non è, come creduto un tempo, di Albert Einstein. Ora che conosciamo molto di più sulle neuroscienze di quanto sapessimo 100 anni fa, si più dire con certezza che noi usiamo molto di più del 10 per cento del nostro cervello. I ricercatori del Bmj hanno dichiarato che studiando il cervello con i metodi ad alta tecnologia non hanno identificato alcuna area inattiva.


GLI ANIMALI SENTONO PRIMA I TERREMOTI – Un’opinione prevalente è che gli animali possano svelare alcuni eventi, come i terremoti, non appena accadono, anche se l’epicentro è molto distante. Mentre questa abilità non farebbe una grande differenza per le persone sulla scena del disastro, sarebbe comprensibilmente di aiuto per quelle che si trovano qualche chilometro più in là. Pochi ricercatori credono tuttavia che gli animali siano in grado di avvertire i segni precursori di questi eventi prima che si verifichino.

Prove vere e proprie di questa convinzione sono estremamente limitate; e per la maggior parte sono solo tramandate da aneddoti e racconti. Gli animali possiedono sensi più acuti e sviluppati come l’olfatto, l’udito e la vista, e quindi è possibile che siano in grado di percepire qualcosa meglio degli esseri umani nel momento in cui sta accadendo, ma non possiedono un «sesto senso» che li avverte quando la catastrofe è imminente.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUI LUOGHI COMUNI SMENTITI DALLA SCIENZA
 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >