BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MIRACOLO DI SAN GENNARO/ La liquefazione del sangue: spiegazioni e dubbi degli scienziati sul fenomeno che divide Napoli

Pubblicazione:

sangennaroR375.jpg

 

IL COMITATO SUL PARANORMALE - Il Cicap (Comitato italiano per il controllo delle affermazioni sul paranormale) ha confermato quando già dichiarato dalla commissione vaticana: il presunto «miracolo» può essere in realtà spiegato scientificamente. Una ricerca realizzata nel 1991 da Luigi Garlaschelli, Franco Ramaccini e Sergio Della Sala ha ipotizzato che si tratti di un caso di tissotropia. I materiali tissotropici diventano infatti più fluidi se sottoposti a una sollecitazione meccanica, come piccole scosse o vibrazioni, tornando allo stato precedente se lasciati indisturbati.

 

«COME IL KETCHUP» - «Un esempio consueto di questa proprietà spiega Ramaccini con un esempio forse un po’ profano - è la salsa ketchup, che se ne sta rappresa senza scendere dalla bottiglia fino a quando delle scosse non la fanno diventare d'un tratto molto più liquida, e ne viene fuori troppa. La tissotropia e' impiegata in moltissimi prodotti, come gli inchiostri e le vernici, dove il colore diventa abbastanza fluido quando è sottoposto a sollecitazione mentre abbandona lo strumento di applicazione e viene steso sul supporto, ma deve scorrere il meno possibile una volta lasciato a riposo». Pur essendo nota da sempre in certi campi, la tissotropia non è molto conosciuta.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELL'ARTICOLO



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >