BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL MISTERO DEI PIEDI MOZZATI/ Dall’agosto 2007 ad oggi nove piedi sono stati ritrovati sulle spiagge tra Stati Uniti e Canada

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

La spiaggia dell'isola di Whidbey dove è stato ritrovato il nono piede mozzato  La spiaggia dell'isola di Whidbey dove è stato ritrovato il nono piede mozzato



LE TEORIE – Tra le tante teorie che si sono aperte su questa serie di ritrovamenti definiti dalla stampa e dalle autorità “quasi al di là di ogni spiegazione”, una delle più – apparentemente – plausibili sembra essere la seguente. Nel 2005 al largo dell’isola di Quadra precipitò in mare un piccolo velivolo da volo con a bordo quattro uomini. I loro corpi non vennero mai recuperati. Il problema maggiore nelle indagini è che le correnti marine, specialmente in quella zona, sono del tutto imprevedibili.

Un piede ad esempio può essere stato trasportato anche per 1600 chilometri rispetto al luogo originale dove il corpo finì in acqua. Un altro problema nelle indagini è che i piedi umani tendono con il tempo a diventare di una sostanza tipo il sapone che rende quasi impossibili le indagini volte a determinare ad esempio il loro dna. Infine, in circostanze ottimali, un corpo umano si può conservare praticamente intatto nelle acque del mare anche per tre decenni, il che potrebbe dire che questi piedi possono essere rimasti in acqua per anni e anni. C’è un ultimo particolare: le autorità non hanno reso pubblici vari elementi.

Ad esempio la razza degli appartenenti, o la marca esatta delle scarpe. Altre teorie si sono fatte a proposito di questi ritrovamenti: quella di un gruppo di immigrati clandestini annegati in mare, quello di corpi umani tagliati in pezzi da organizzazioni criminali che trattano la vendita di parti umane. Dell’ultimo piede, il nono, quello ritrovato il 28 agosto di quest’anno sulla spiaggia dell’isola di Whidbey forse si è più vicini alla soluzione del caso. Lo scorso marzo scomparvero una ragazza e il figlio. Si tratta di una certa Shantina Smiley: alcuni loro indumenti furono trovati sulla spiaggia di Puget Sound vicino a Olympia, dalle parti di Seattle, dove venne ritrovata la macchina abbandonata della donna. Uno di questi oggetti era una scarpa che le autorità hanno detto appartenere alla ragazza.

Il corpo del figlio venne ritrovato otto giorni dopo, di quello di Shantina non è ancora stata ritrovato alcunché. Adesso è stato ritrovato un piede che la autorità per le dimensioni hanno stabilito possa appartenere a una ragazza. Si tratta di un piede senza scarpa, ormai senza pelle di cui rimangono solo i muscoli e i tendini. Le prime analisi sembrano suggerire che il piede sia stato nelle acque per due mesi, mentre la donna è scomparsa ormai da cinque mesi. Si attendono adesso le analisi del dna.



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE DEL MISTERIOSO CASO DEI PIEDI MOZZATI
 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.