BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ANNIVERSARIO METEO/ 150 anni dall’invenzione del meteo: ma arriveremo mai alle previsioni del tempo perfette?

Pubblicazione:

METEO_R375.jpg



L’UTILIZZO DEL TELEGRAFO - A FitzRoy è attribuita l’ideazione di diversi altri tipi di barometro, che sono diventati molto diffusi e hanno continuato a essere prodotti nel 20esimo secolo. Ma la prima volta che a FitzRoy viene l’intuizione di sviluppare in modo sistematico quelle che poi diventeranno le classiche previsioni del tempo è stato nel 1859, quando una terribile tempesta fa naufragare la nave Royal Charter.

FitzRoy escogita quindi dei diagrammi con l’evoluzione del tempo. Colloca inoltre 15 stazioni di rilevamento sulla terraferma, utilizzando il telegrafo per trasmettere relazioni quotidiane sulle condizioni del tempo a orari prefissati.

I PROGRESSI GRAZIE AL COMPUTER - Grazie alle sue scoperte, oggi la meteorologia ha compiuto numerosi passi avanti. Come ricorda il sito meteo.it, le previsioni elaborate ogni giorno nei centri meteorologici di tutto il mondo sono un connubio ben riuscito tra le conoscenze più aggiornate delle leggi fisiche dell'atmosfera e gli strumenti più sofisticati messi a disposizione oggi dalla scienza e dalla tecnica. Per l'impostazione rigorosamente scientifica del problema delle previsioni meteorologiche, si è dovuto attendere gli anni '70, quando la potenza di calcolo raggiunta dai computer ha permesso la risoluzione diretta delle equazioni usate per le previsioni del tempo.



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO SULLE PREVISIONI METEO

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >