BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ALIENI/ Mistero in Argentina: serbatoi enormi svuotati in una notte

Pubblicazione:

australian-water-tank-r400.jpg

 

 

FENOMENI PARANORMALI - Il fatto che Burgos non si sia voluto recare sul posto per verificare di persona quanto accaduto non depone certo a favore della credibilità della sua testimonianza. Fatto sta che lo svuotamento di serbatoi d’acqua da parte di forze sconosciute è una costante dei fenomeni paranormali che si sono verificati in Argentina, a partire dall’ondata di mutilazioni del bestiame nel 2002. Sui misteri dei «Serbatoi australiani» sono state svolte delle ricerche da parte di Quique Mario già a partire dai primi anni del 2000, nella città di Santa Rosa. Un fatto simile, che era accaduto nel giugno scorso, era stato segnalato dal sito web naturalplane.blogspot.com.
 

INCONTRO RAVVICINATO - Un allevatore di Rosario, che aveva visitato una fattoria nella provincia di Entre Rios, ha dichiarato di avere visto un Ufo mentre si trovava in compagnia di suo figlio e del proprietario della struttura rurale «El Rancho». L’episodio è avvenuto a 23 chilometri dalla città di Federal e a 400 da Rosario. Non era però la prima volta che il testimone ha visto un Ufo, benché egli stesso riconosca che stavolta si è «molto spaventato». L’uomo, Luis, che non ha voluto rendere noto il suo cognome, ha una bancarella di patate al Mercado de Concentraciòn a Fisherton e quando ha tempo, si reca in visita da un amico che possiede un campo a Entre Rios. Luis, originario di General Lagos, ha dichiarato al quotidiano argentino La Capital: «Mi reco di frequente a Entre Rios, sia per lavoro sia perché ci abitano dei miei grandi amici. Questa è la quarta volta che ho visto delle strane luci nei cieli di Entre Rios, ma mai così vicine. Per riposarmi un po’, mi ero recato nel weekend a “El Rancho” con mio figlio Guillermo. E quello che abbiamo visto entrambi, insieme al proprietario del podere, ci ha lasciati intontiti».
 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >