BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

EASYJET/ Passeggeri costretti con le minacce a scendere da un volo perché aveva caricato troppo carburante

Pubblicazione:

easyjet_R400.jpg



E' successo che dopo una buona mezz'ora di attesa sull apista, in ritardo rispetto all'orario di partenza previsto,  hanno sentito la voce del comandante che annunciava: "Cattive notizie". Sì, ma quanto cattive? "Abbiamo fatto un errore" avverte il pilota, "abbiamo caricato per errore 10 tonnellate di benzina di troppo e adesso in queste condizioni non è possibile volare. Così dobbiamo chiedere gentilmente a 37 di voi passeggeri di scendere dall'aereo". Incredibile vero?

A ognuno dei passeggeri che accettava l'offerta, venivano offerte 100 sterline e una stanza in albergo, con la promessa di partire l'indomani. Tutto qua? Be', non che non fosse già abbastanza. Il fatto è che il pilota, pressato dai passeggeri, ha dovuto ammettere che in realtà l'indomani non c'era alcuna garanzia di poter partire alla volta di Ginevra. Sei o sette passeggeri accettano di scendere. E gli altri 20? Un'altra geniale trovata di questo diabolico comandante: sarebbero scesi gli ultimi 20 che avevano fatto il check in.

Così avrebbero imparato ad arrivare per ultimi, la prossima volta. Una signora, che si stava recando in Svizzera per passare alcuni giorni di vacanza con i nipotini, racconta lo sguardo terrorizzato e anche irato di una coppia di giovani ragazze che si accorgono di fare parte di quegli ultimi sfortunati al check in. Lei, invece, era arrivata per tempo. Be', nessuno degli ultimi 20 vuole saperne di scendere e allora?


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO
 

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >