BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ASTRONOMIA/ Sulla Terra sorgerà un secondo sole che rivitalizzerà il nostro pianeta

Pubblicazione:

Un suggestivo tramonto  Un suggestivo tramonto

 

FRAGORE E LUCE - Ma anche a costo di deludere i catastrofisti di casa nostra, anziché nel 2012 tutto questo potrebbe avvenire nell’arco di un milione di anni. Fatto sta che, quando accadrà, sulla Terra per diverse settimane la notte sarà illuminata a giorno. «Sarà il canto del cigno della stella Betelgeuse – osserva il dottor Carter -. Si udrà un grande fragore, la stella esploderà e illuminerà tutto. Avremo un’incredibile luminosità per un breve periodo di tempo di circa due settimane, poi nei mesi successivi il secondo sole inizierà a svanire finché sarà molto difficile vederlo». A poche ore dall’annuncio del dottor Carter, la Rete è stata inondata da teorie apocalittiche secondo cui l’imminente supernova confermerebbe la fine del mondo predetta dal calendario Maya per il 2012.

 

LA MANO DI AL-JAUZA - E ad aumentare la forza di queste ipotesi, il fatto che secondo alcuni siti la parola Betelgeuse avrebbe dei forti legami con Satana. Anche se in realtà sembra che la sua etimologia derivi dalla frase in arabo «yad Al-Jauza», che significa «mano di Al-Jauza», con riferimento a una donna misteriosa che controllerebbe l’ordine dell’universo. Fatto sta che, come scrive sempre News.com.au, diverse persone in tutto il mondo, e soprattutto in Australia, avrebbero già iniziato a rimettere in sesto i loro rifugi anti-atomici e a riempirli di cibo in scatola. Ma per il dottor Carter in realtà la supernova non sarà affatto un segno dell’Apocalisse, in quanto fornirà alla Terra gli elementi necessari per la sua sopravvivenza e continuità.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >