BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIAGGI LOW COST/ Le nove mete più economiche al mondo per una vacanza da favola

Pubblicazione:

Lo spettacolare Carnevale a Managua in Nicaragua  Lo spettacolare Carnevale a Managua in Nicaragua
<< Prima pagina

 

 

NAMIBIA – Se il Botswana è riservato a turisti disposti a spendere cifre considerevoli e il Sudafrica non è più così economico come un tempo, per i «cacciatori di affari» che prediligono l’Africa meridionale la meta ideale è la Namibia. Per chi è più attento al portafogli, si riesce a soggiornarvi a 50 dollari al giorno. Merito anche di un’eccellente rete di minibus locali, che consentono di raggiungere a poco prezzo località della Namibia che non sono coperte dai trasporti pubblici. E il prezzo per entrare nell’area naturale protetta di Cape Cross, sulla Skeleton Coast, è soltanto di 3 dollari a persona.
 

FILIPPINE – Se un tempo le spiagge migliori e più economiche si trovavano in Tailandia, oggi le Filippine contendono questo primato. Per chi desidera trovare località marine splendide e inesplorate, fare surf sulle onde più strane e cenare a base di cibo raro ed eccellente per meno di 20 dollari al giorno, le Filippine sono la meta privilegiata. Per non parlare della possibilità di scegliere come campeggio le spiagge lungo la costa di Zambales o dell’arcipelago di Bacuit. Mentre i ferry boat collegano le destinazioni idilliache delle Filippine al prezzo di soli 5 dollari per ogni ora di viaggio.
 

ARGENTINA – Il pesos, moneta battuta a Buenos Aires, continua a essere molto conveniente per i turisti. Fino a cinque anni fa capitava che gli stranieri sgranassero regolarmente gli occhi di fronte al conto, sorprendentemente basso, dopo avere banchettato per ore a base di raffinate bistecche e vino rosso. E se oggi alcune cose sono cambiate, l’Argentina continua a offrire grandiosi affari a chi ama viaggiare. Negli hotel caratteristici e di medio livello a Buenos Aires e in Patagonia si parte da tariffe da 180 pesos per notte (46 dollari). Mentre nei locali per buongustai una cena viene a costare non più di 30 dollari.
 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >