BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIAGGI LOW COST/ Le nove mete più economiche al mondo per una vacanza da favola

Pubblicazione:

Lo spettacolare Carnevale a Managua in Nicaragua  Lo spettacolare Carnevale a Managua in Nicaragua

 

 

UCRAINA – Gli hotel di medio livello possono essere piuttosto cari, soprattutto nella capitale Kiev, ma a Leopoli e Odessa si riesce invece a pernottare per meno di 50 dollari. E una volta sul posto ci si renderà conto che, soprattutto con gli euro, si può acquistare di tutto a basso prezzo. Basta pensare che il biglietto del tram costa solo 10 centesimi. E se sapete dove trovarli, cibo, birra e caffè possono essere veramente economici.
 

SIRIA – Al contrario di alcuni Paesi confinanti, che stanno aumentando le tariffe d’ingresso nei siti di interesse archeologico, la Siria continua a essere molto conveniente. All’ora di pranzo lungo tutte le strade si trovano baracchini che vendono ottimi shwarma (panini), felafel e qahwa, la versione locale del caffè, a prezzi contenuti. Un viaggio tra Aleppo e Damasco non costa più di 5 dollari, mentre spendendo 50 dollari al giorno è possibile garantirsi una vacanza di medio livello.
 

WASHINGTON – Non è economica, ma c’è un’infinità di musei con ingresso gratuito. Tra questi il Lincoln Memorial, il National Air and Space Museum, il Capitol, la Biblioteca del Congresso. E lo stesso vale anche per Casa Bianca e Dipartimento di Stato, dove però il numero giornaliero degli ingressi è contingentato. Per chi quindi è disposto a camminare e a portarsi il pranzo da casa, è possibile godersi una vacanza all’insegna della storia e della cultura americana. E anche nel Kenilworth Park, l’unico parco Usa dedicato alle piante acquatiche, è possibile entrare senza spendere un solo centesimo.
 

PARIGI – Discorso analogo per la capitale francese. Il consiglio è quello di portarsi un coltellino svizzero da casa. Quindi, entrate in una delle numerose boulangerie, le caratteristiche panetterie che si trovano in ogni rue (via) parigina, dove una baguette costa circa 1 euro. Nelle fromagerie è possibile acquistare formaggio a poco prezzo, mentre nei bar troverete dell’ottimo vino rosso. Quindi sedetevi sulle panchine lungo la Senna e godetevi la vostra cena parigina per meno di 10 euro. Mentre per chi predilige i picnic, è possibile acquistare ogni cosa recandosi in Rue Montorgueil.
 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.