BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BARBIE TATUATA/ Genitori Usa contro la bambola tokidoki, ma nei negozi va a ruba

Pubblicazione:

La Barbie tatuata  La Barbie tatuata

Una Barbie perfettamente alla moda: tatuaggi (che oggi li hanno tutti, anzi chi non è tatuato è un "diverso"), abiti rock, capelli rosa, un cagnolino che si chiama Bastardino. E' la "Tokidoki Barbie" prodotta come di rito dall'azienda Mattel negli Stati Uniti. I genitori si dichiarano inorriditi e si oppongono, eppure qualcuno l'avrà comprata visto che nei negozi di giocattoli è già introvabile. Va letteralmente a ruba la Barbie tatuata e a meno che le bambine di 10 anni in America dispongano di fondi segreti a mamma e papà, è ovvio che siano stati proprio loro o magari i nonni a comprarle. Qualcuno deve averlo fatto insomma perché non se ne trova più una neanche a ordinarla su Internet. Sul sito parents.com intanto fioccano le accuse contro la nuova bambolina, che in versioni sempre diverse è sui mercati da oltre cinquant'anni. Viene infatti definita troppo sexy e inappropriata per le bambine. "Si tratta di un tentativo deliberato di giocare con il desiderio naturale delle giovanissime di apparire più grandi" dice un professore universitario interrogato al proposito, Joel Barkan, anche avvocato e scrittore. Intanto su siti di collezionisti si trova qualche esemplare in vendita alla modica cifra di cinquanta dollari. Unico problema: la consegna non avverrà prima del 17 novembre e non si possono ordinare più di cinque modelli a persona. Ideatore della nuova Barbie è un artista italiano, Simone Legno, molto conosciuto soprattutto in Giappone per essere l'ideatore del cosiddetto "tokidoki, un tipo di moda che è stata usata anche da marchi famosi come Levi's. La sua fama cominciò a espandersi quando nel 2005 la compagnia americana di cosmetici Hard Candy notò il suo lavoro. Invitato a Los Angeles, diede vita con la compagnia americana alla produzione cosiddetta tokidoki. Dal canto suo la Barbie è in commercio  dal 9 marzo 1959, quando venne messo in vendita il primo modello. Fu immediato successo planetario. Il modello più venduto della produzione è la Totally Hair Barbie messo in vendita nel 1992: aveva capelli lunghi fino ai piedi da poter acconciare come si preferiva.

 


< br/>
© Riproduzione Riservata.