BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

HULK HOGAN/ Il campione di wrestling denuncia l'ex moglie per diffamazione

Pubblicazione:

Hulk Hogan  Hulk Hogan

Botte (metaforiche) tra Hulk Hogan, leggenda del wrestling e l'ex moglie Linda. Tutto questo nonostante un accordo di separazione di due anni fa che aveva permesso alla donna di ottenere il 70% del patrimonio dell'ex marito. La sfida fra i due infatti continua. Adesso è Hulk, vero nome Terry Bollea, a cercare di scucire soldi alla donna. L'ha infatti denunciata per diffamazione con un esposto lungo ben 18 pagine in cui dice sostanzialmente che la biografia della ex moglie, "Wrestling with the Hulk, My Life against the Ropes", è una serie di accuse false e diffamatorie nei suoi confronti.  Il libro peraltro è uscito già un anno fa, appare strano che Hulk abbia aspettato solo adesso per far scattare la denuncia, forse le spese di mantenimento gli stanno costando troppo? In ogni caso, il campione del wrestling si è arrabbiato in particolare per una pagina incriminata del libro, la 140, dove Linda dice che durante una lite fra i due sposi il marito avrebbe addirittura tentato di strangolarla. Tutto inventato, dice Hulk, lo ha scritto inventandoselo completamente e per ledere la sua reputazione. Ma Hulk Hogan ce l'ha anche con le interviste che Linda ha rilasciato quando andava in giro a presentare il libro: in una di esse disse addirittura di aver temuto di essere uccisa come successe alla moglie di un altro celebre campione dello sport, e cioè Nicole Simpson. Ma la ciliegia sulla torta di una moglie che evidentemente deve avercela parecchio con l'ex marito, o forse, all'americana, è stata solo consigliata dai  suoi pubblicitari di dire certe cose per vendere più libri, è quella in cui accusa Hulk di avere avuto una relazione omosessuale con un altro campione di wrestling, Brutus Beefacke. davvero troppo per un campione di questo sport così "maschio". A processo dunque, come sottolinea l'avvocato di Hulk, dicendo che bisogna mettere fine a tante menzogne. Un processo le cui sole spese legali sembra si aggirino sui 100mila dollari. Tra le sue richieste, l'ex sportivo chiede anche che la biografia incriminata venga ritirata dal mercato. Hulk, nato nel 1953, ha conosciuto la massima gloria tra gli anni Ottanta e i Novanta e dopo un periodo di ritiro dai combattimenti è tornato sulle scene.



  PAG. SUCC. >