BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIAGGI/ Portogallo: da Lisbona a Sintra, tra eredità del passato e vivacità contemporanea

Pubblicazione:

Il "paradiso terrestre" di Sintra, Patrimonio dell'Umanità dal 1995  Il "paradiso terrestre" di Sintra, Patrimonio dell'Umanità dal 1995

Dall'inizio di novembre 2011, con l'introduzione del quarto volo di collegamento tra Milano e Lisbona, TAP, vettore aereo portoghese, offre la soluzione più adatta per raggiungere questo paese e per proseguire verso Africa e Brasile ( tel.02 69682334/65  - www.flytap.com – tapitaly@tap.pt )

Lisbona, la capitale di questo stato, padre di navigatori come Vasco de Gama (India 1497) e Pedro Alvares Cabral (Brasile, Malaca, Cina, Giappone 1500) e di scrittori  come Luis de Camoes e Fernando Pessoa, sorge sulle sette colline che sovrastano il fiume Tago aperto ad estuario sull'oceano e possiede un clima atlantico particolarmente mite.

La leggenda narra che venne fondata da Ulisse nel suo peregrinare oltre le colonne d'Ercole mentre la storia le attribuisce origini legate ai Fenici dai quali traggono origine le tradizionali imbarcazioni portoghesi i cui nomi sono “ Batel do Alto “,” Traineira de Peniche “, “ Fragata do Tejo “, “ Barco moliceiro “, “ Traineira di Vila do Conde “, “ Baleeira do Acores “, “ Lugre bacalhoeiro “, “ Barco rabelo “, “ Enviado do atum “, “ Baleeira de Camara de Lobos “, “ Saverio Meia Lua”

(www.visitportugal.comwww.visitlisboa.com – tel.808781212/00351 211140200) .

In Portogallo arte ed architettura barocca si affermano sotto il regno di D.Joao IV ( 1640-1656 ),  appartenente alla dinastia dei Braganza,  ispirandosi al Barocco italiano e raggiungendo l'apice durante il regno di D.Joao V.

Sempre nel 17° secolo, ricordato come “ golden age “, fiorisce lo stile “ indo-portoghese “, fusione di tradizioni europee es asiatiche, che si manifesta attraverso la lavorazione del legno scolpito a mano, di sculture, dipinti, piastrelle azulejos, ceramiche, oggetti d'oro e d'avorio, tessuti, mobili.

Nel 18° secolo dal Brasile arriva l'oro e si ha il massimo impulso del Barocco portoghese: religione, mitologia, favole, scene di caccia, scene galanti, paesaggi – talvolta esotici -  influenzano le decorazioni spesso di carattere naturalistico. Inoltre, grazie ad una valida interconnessione stradale con Germania, Austria, Croazia, Italia, Ungheria e Repubblica Ceca  viene favorita la circolazione dei manufatti artistici portoghesi ( www.descubraportugal.pt).



  PAG. SUCC. >