BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DITTATORI/ Hitler vegetariano, Mao non si lavava i denti e Castro…: tutte le bizzarrie dei capi di Stato

Pubblicazione:

Mao Tse Tung  Mao Tse Tung
<< Prima pagina

 

 

ADOLF HITLER – Secondo le trascrizioni stenografiche tradotte da Hugh Trevor-Roper delle conversazioni tra Hitler e i suoi più stretti collaboratori, che avvennero tra il luglio 1941 e il novembre 1944, Hitler era vegetariano. L’11 novembre 1941 in particolare avrebbe detto: «Uno può essere dispiaciuto per il fatto di vivere in un periodo nel quale è impossibile farsi un’idea della forma che il mondo assumerà in futuro. Ma c’è una cosa che posso predire a quanti mangiano carne: il mondo in futuro sarà vegetariano».
 

KIM JONG-IL – Il dittatore nordcoreano è il più grande consumatore del cognac Hennessy nel mondo. I suoi acquisti sarebbero pari a 700mila dollari l’anno. Ma non è la sua unica stranezza. Nel 2003 durante una sua missione a Mosca, Kim si è rivelato goloso di aragoste e se le faceva portare in treno ogni giorno. Il dittatore inoltre afferma di possedere oltre 20mila videocassette: tra i film che guarda più spesso ci sono Venerdì 13, Rambo, la serie di James Bond e Godzilla; inoltre adora i thriller cinesi e la sua attrice preferita è Elizabeth Taylor. Ed è anche autore del volume Sull'arte del cinema.
 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >