BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AEROPORTI/ In arrivo squadre anti-bomba di «topi-poliziotto»

Pubblicazione:

I topi hanno 1120 geni olfattivi  I topi hanno 1120 geni olfattivi
<< Prima pagina

 

 

E’ COME FIUTARE UN GATTO - «E’ come se i topi fiutassero un gatto e fuggissero – ha dichiarato Eran Lombroso a Newscientist.com -. Noi rileviamo la fuga», facendo così scattare l’allarme. A differenza dei cani, che sono spesso addestrati per il rilevamento di esplosivi e di droga, i topi non richiedono un’interazione costante con gli uomini né alcun accorgimento per mantenerli motivati. E il risultato è che possono vivere in gabbie confortevoli con accesso illimitato a cibo e acqua. Dopo 18 mesi di lavoro i topi sono quindi mandati in «pensione». Ma il fatto più importante è che i topi superano i cani per doti olfattive, e non soltanto perché il loro naso è migliore.
 

1.120 GENI DELL’OLFATTO - I cani infatti hanno 756 geni collegati all’olfatto, contro i 1.120 dei topi, e questo provoca un senso dell’olfatto più acuto. Attentati terroristici come quello recente nell’aeroporto di Domodedovo a Mosca, in Russia, stanno accendendo l’interesse nell’esplorare nuovi metodi per garantire la sicurezza dei viaggiatori. E le alternative a basso contenuto di tecnologia possono risultare più confortevoli, soprattutto per le persone che temono che i nuovi scanner integrali li espongano a radiazioni dannose e invadano la loro privacy. «I nasi degli animali sono sempre una buona soluzione, e un topo non vi vede nudi», afferma Bruce Schneier, autore del blog «Schneier on Security». Tuttavia, Schneier aggiunge che esistono inconvenienti che potrebbero sconsigliarne un utilizzo su larga scala.
 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >