BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NEW YORK/ I tassisti più pericolosi al mondo? Quelli della Grande Mela

Pubblicazione:

Taxi a New York  Taxi a New York

CONCORRENZA SPIETATA - Inoltre, con un numero così alto di licenze la concorrenza è davvero spietata e questo aumenta lo stress, e talora i comportamenti poco ortodossi, degli stessi tassisti. I quali vivono già di per sé sulla difensiva, in quanto possono spesso trovarsi coinvolti in situazioni anche molto pericolose. Non è infrequente che durante lo svolgimento del loro lavoro, siano vittime di furti o aggressioni.

 

FASCINO DELLA GRANDE MELA - Nonostante qualche piccolo inconveniente, resta però il fatto che per un turista visitare New York è sempre un’esperienza impagabile. Caratterizzata da un clima molto freddo in inverno e torrido in estate, la Grande Mela offre il suo lato migliore durante la primavera e l’autunno. Fondata nel 1613, la città ha conosciuto una crescita rapidissima, grazie alle sue caratteristiche di polo industriale capace di richiamare la maggior parte dei capitali nazionali. Nel corso del Novecento, New York è diventata una metropoli di interesse globale, sia per i poteri economici che si concentrano nella Grande Mela, sia per i numerosi film che vi sono stati girati, proiettando la città al centro dell’immaginario collettivo di tutto il mondo. E lo stesso vale per i suoi luoghi simbolo: la Statua della Libertà, Wall Street, l'Empire State Building, Manhattan, il Greenwich Village e il ponte di Brooklyn. Ma ad affascinare è anche il crogiolo di etnie che si concentra qui, e di cui gli emblemi sono la Chinatown di Manhattan e il Bronx.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.