BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FLORIDA/ Maestra pinza la nota sulla maglietta dell’alunno usando la graffatrice

Pubblicazione:

La nota sulla maglietta di Joshua  La nota sulla maglietta di Joshua

I COMMENTI NEGLI USA - Tra i commenti sulla vicenda, quello pubblicato sul sito web chicagonow.com, in cui si afferma: «Povero Joshua Innocent (mi sembra che ora il ragazzo si dovrà portare dietro questo cognome per moltissimi anni): essere umiliati è un sentimento terribile. Anche se forse sarebbe stato meno umiliante se a conoscere tutti i dettagli della vicenda fossero state solo le persone della WJ Bryan Elementary. Mentre sua madre ha voluto a tutti i costi raccontare quanto accaduto di fronte alle telecamere. E così le persone di tutto il mondo sono venute a sapere quanto cattiva fosse l’insegnante».

 

«NON E’ UN FATTO TERRIBILE» - E aggiunge il commentatore: «Quale sarebbe stato il crimine della maestra? Umiliare il bambino di fronte ai suoi compagni perché non si comportava bene in classe. Non credo che si tratti di un fatto così terribile come sua madre vorrebbe far credere a tutto il mondo. Se un docente sente la necessità di scrivere una nota di demerito, nella maggior parte dei casi tutta la classe sa già qual è il motivo. Fortunatamente per Joshua però vive nel 2011, l’era in cui qualsiasi cosa finisce per essere nota a livello globale». Per chicagonow.com, «negli anni ’70 gli insegnanti umiliavano gli alunni tutti i giorni. Ma difficilmente questa sarebbe diventata una breaking news o la notizia di apertura dei Tg della sera».

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.