BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

STORIE SHOCK/ I piloti più pazzi del mondo con cui non vorreste mai volare

Una scena di L'aereo più pazzo del mondo Una scena di L'aereo più pazzo del mondo

PISTA SUPERATA – Dopo che nell’ottobre 2009 il loro Airbus 320 ha sbagliato di 150 miglia la sua destinazione, l’aeroporto di Minneapolis/St. Paul, il pilota Richard Cole e il suo primo ufficiale, Timothy Cheney, hanno dichiarato agli investigatori che erano concentrati così intensamente sui loro computer portatili (il cui utilizzo già di per sé è una violazione del regolamento) da dimenticarsi di atterrare. All’epoca, alcuni esperti di aviazione hanno ipotizzato che stessero dormendo, dal momento che i contatti radio sono rimasti sospesi così a lungo, al punto da attirare l’attenzione della National Guard. I piloti però hanno smentito, spiegando di non essersi resi conto del loro errore fino a quando un assistente di volo lo ha fatto notare loro. Nel marzo 2010 le loro licenze di volo sono state revocate e i due hanno deciso di non presentare ricorso.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.

IN EVIDENZA