BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIAGGI INDIMENTICABILI/ Le 25 mete turistiche che "vi cambieranno la vita"

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

I viaggi che cambiano la vita. E' quanto promette il sito Travel and Leisure, che ha selezionato una lista delle 25 mete al mondo più indimenticabili, viaggi non per tutte le tasche o per tutte le forze fisiche. Ma può darsi che qualcuna riesca ad attirarvi ugualmente…

Chi non ha mai sognato almeno una volta nella vita di andare sul tetto del mondo? Certo quelle che seguono non sono mete vacanziere da week-end di ferragosto, non sono le classiche vacanzine per la famiglia. Sono quei viaggi che si fanno una volta sola nella vita. Ma che una volta tornati a casa, non si dimenticheranno mai più. Ad esempio andare a visitare la leggendaria Città Perduta della Sierra Nevada, oppure avere a disposizione una villa in Patagonia da cui guardare l'oceano e i leoni marini che lottano fra di loro. Ma tanto altro ancora…

Cominciamo dai paesi vicini a noi, perché a volte non c'è bisogno di fare migliaia di chilometri per imbattersi in meraviglie e sorprese. La Francia, allora. Che ne dite di passare la notte in un castello del Quindicesimo secolo, dove anche Giovanna D'Arco fu ospite? Lo potrete fare se andrete (è consigliato muoversi in bicicletta per godere della bellezza locale) nella Loira, di castello in castello sorseggiando gli straordinari vini del luogo. Il castello di Giovanna d'Arco è esattamente quello di Rivau, ma potrete anche cenare nella rinomata magione di uno dei massimi produttori di vini della zona, Jean-Claude Rigollet.

Ma non dimentichiamoci casa nostra, l'Italia. A piedi per il Piemonte, ecco l'occasione per visitare la patria di nascita del cosiddetto "slow food", il mangiare (e bere) con lentezza, lontani dalla frenesia metropolitana. Ecco poi la vigna dei Marchesi di Barolo, e anche la possibilità di imparare a cucinare classici cibi piemontesi. Spostandosi verso l'Europa orientale, si consiglia un tuffo nella Russia imperiale, pre rivoluzione. E' la possibilità di visitare palazzi e abitazioni il cui accesso è vietato alla maggioranza dei turisti. A Mosca, al Cremlino, potrete visitare la stanza riservata dove gli zar ricevevano gli ospiti, a San Pietroburgo esplorare l'Ermitage, e farvi scortare da una guida tutta per voi, secondo le vostre esigenze. Poi, una crociera di sette giorni lungo il fiume Volga, cenando ovviamente a caviale.




  PAG. SUCC. >