BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

STONEHENGE/ Raggi laser per scoprire i segreti delle pietre megalitiche

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio


Nel 1993 fu eseguito uno studio usando un sistema particolare di fotografia, la foto-geometrica, che permette di visualizzare anche particolari di due centimetri di grandezza. Fu così che si ipotizzò la presenza di graffiti disegnati appositamente, secondo gli studiosi, dagli uomini antichi. Per approfondire l'argomento, si tenta adesso una pratica innovativa. Si useranno infatti degli appositi raggi laser puntati sulle pietre che permettono di ingrandire anche porzioni grandi pochi millimetri.

Così gli studiosi potranno dire con assoluta certezza se i segni sulle pietre sono opera di mani d'uomo e anche cercare di interpretarli. Si tratta infatti di raggi laser 3D, quindi con uno scanning totale. Per gli studiosi, le pietre sono una chiave di accesso formidabile alla conoscenza della vita dell'antichità. "Sono come dei manoscritti" sostiene uno di essi, "un manifesto di idee e di usanze che hanno segnato le vite della gente per millenni". Lo studio al laser dovrebbe concludersi alla fine del mese di marzo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.