BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

QANTAS/ (Video) Pubblicità con John Travolta fa infuriare hostess e piloti

Pubblicazione:

Il filmato con Travolta  Il filmato con Travolta

Un nuovo video sulla sicurezza aerea introdotto dall’attore di Hollywood John Travolta è stato etichettato come «imbarazzante, banale e squallido» dagli assistenti di volo e dai piloti della compagnia australiana Qantas.

TRAVOLTA E DE CRESPIGNY - A fare infuriare i dipendenti, il fatto che l’attore li ha definiti una «squadra» invece che un «equipaggio». A rivelarlo sono i giornali The Sunday Telegraph e News.com.au. Il video dimostrativo, della durata di tre minuti, trasmesso prima di ogni decollo su tutti i voli domestici e a lungo raggio della Qantas, ha fatto inferocire l’equipaggio di cabina. Secondo gli assistenti di volo, chi doveva comparire nel video era un «vero pilota» come il capitano Richard de Crespigny, che lo scorso novembre avrebbe salvato 466 vite su un volo in avaria da Singapore. Il video si apre con Travolta, nominato ambasciatore della linea aerea per il 2010, vestito in uniforme e cappello da pilota.

IL VIDEO CON L’ATTORE - L’attore annuncia: «Questo è il vostro capitano che vi parla – beh, forse non oggi. Ma posso garantirvi che le persone in cabina di pilotaggio sono la più grande squadra possibile e hanno a cuore la sicurezza dell’aereo proprio come me. Ho volato come pilota per oltre 40 anni e vi posso assicurare che non c’è nessun altro che vorrei avere ai comandi come un pilota della Qantas». Lo scorso novembre Travolta si era seduto ai comandi di un Qantas Boeing 707, dirigendolo fino in Australia in occasione delle celebrazioni del 90esimo anniversario della compagnia aerea. I cui dipendenti hanno iniziato a inviare dei messaggi anonimi on-line per esprimere il loro malcontento nei confronti del video di Travolta, chiedendo a gran voce a Qantas di sostituire l’attore di Grease con de Crespigny, che ha pilotato un aereo costretto a compiere un atterraggio d’emergenza a Singapore lo scorso novembre.



  PAG. SUCC. >